43225727 437914513280275 8439337091388669952 O

Lunedì 24 settembre sei F-16 dell'aeronautica militare belga sono stati rischierati, per un addestramento congiunto con gli EFA italiani del 36° Stormo caccia di Gioia del Colle, per un’attività tesa a favorire la condivisione di conoscenze, procedure e tattiche al fine di potenziare la qualità dell’addestramento dei piloti delle due nazioni.

L’obiettivo dell'addestramento è stato quello di promuovere e migliorare il coordinamento, la cooperazione e la standardizzazione tra le nazioni nel campo specifico della difesa aerea e rientra tra quelle previste nell’ambito dell’accordo di collaborazione e mutuo addestramento dello European Air Group, consesso che riunisce le forze aeree di sette nazioni - Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito e Spagna che ha proprio come principale missione, quella di implementare soluzioni per l’interoperabilità tra le forze aeree che ne fanno parte.

L’attività di volo addestrativa durata due settimane, ha costituito una preziosa occasione di scambio e condivisione per i piloti ed il personale tecnico-logistico di supporto dei due Paesi, al fine di migliorare la standardizzazione e la capacità di operare in modo congiunto ed efficace in contesti multinazionali.

In questa occasione Plane Spotters Bari, primo ed attualmente unico gruppo spotter del sud Italia, ha avuto l'onore, mercoledì 3 ottobre, su invito diretto del comando del 36° Stormo guidato dal Col. Emanuele Spigolon, di poter assistere alle operazioni prevolo, decollo e atterraggio, dei velivoli impiegati nell'esercitazione.

Uno spettacolo che ha visto i nostri spotters impegnati per circa 4 ore in una sessione fotografica unica per il gruppo, nato nel 2016, e che ha aggiunto al palmaresse dello stesso un'altra esperienza da iscrivere nei propri annali.

La partecipazione alla dimostrazione è stata resa possibile grazie agli ottimi rapporti intavolati con le autorità militari aeronautiche in regione. Rapporti che si allargheranno con una visita programmata anche al 32° Stormo di Amendola.

I nostri sentiti ringraziamenti, oltre al comando dello stormo, vanno anche al Cap. Cosimo CORONA il quale, da ottimo ospite, ha favorito in ogni modo l'attività fotografica dei partecipanti.

Plane Spotters Bari ha omaggiato gli ospitanti con alcuni gadget calamitati riscontrando una favorevole apprezzamento da parte del comandante del reparto.

Full screenExit full screen
previous arrownext arrow
Shadow
Slider

Lo spotting nasce contemporaneamente all'invenzione dell'aereo.

Credits: Wright brothers national memorial
P1bo4age65o93a3cctk1jbi9654
Passenger Biplane
X

Right Click

No right click